Passa alle informazioni sul prodotto
1 Di 18

Il Cairo: biglietti d'ingresso salta fila per il complesso di Saqqara

Il Cairo: biglietti d'ingresso salta fila per il complesso di Saqqara

Prezzo regolare $20
Prezzo regolare Prezzo di vendita $20
Save up to Liquid error (snippets/price line 121): divided by 0% off Esaurito
Nazionalità
Ospite
Tipo di biglietto
Opening hours Open daily from 8:00 am to 5:00 pm. Last ticket admission at 4:00 PM.
Skip-the-Line Entry Tickets 1 Day Single Entry Ticket. Specific to date selected during purchase.
Instant Confirmation Mobile E-ticket with QR code to scan at the gates
Ticket Options Prices vary depending on visitor nationality. Egyptian, Arab or Other Nationalities
Non refundable tickets Please ensure you select the correct dates of visiting before confirming your purchase as tickets are non-refundable.
Valid ID required at the gates Visitors must show a valid ID. Any kind of fraud will be subjected to 5 times the ticket price.
Pay with InstaPay or Local Bank Transfer Flexible payment options during checkout
WhatsApp
Chat now

Situato a 40 km a sud-ovest del Cairo, Saqqara è uno dei cimiteri più importanti di Menfi, che era essa stessa una delle città più importanti della storia dell'antico Egitto. Il nome del sito deriva molto probabilmente dal dio di questa necropoli, Sokar.

Saqqara è davvero un museo a cielo aperto, che espone tutta la storia dell'antico Egitto. Qui furono sepolti re e nobili delle primissime due dinastie (3040–2686 aC circa), e qui si trova anche la piramide a gradoni di Djoser (2686–2667 aC circa).

Le piramidi di alcuni dei re più importanti della quinta dinastia dell'Antico Regno (2494–2345 aC circa) e della sesta (2345–2181 aC circa) si trovano a Saqqara. Una di queste, la piramide di Unas (conosciuta anche come Wenis; (2375-2345 a.C. circa), presenta la più antica camera sepolcrale piramidale decorata con testi. Questi sono i cosiddetti Testi delle Piramidi, il cui scopo era quello di proteggere i re defunto nel suo viaggio nell'aldilà.Oltre alle sepolture reali dell'Antico Regno, Saqqara è anche piena di tombe dei nobili di questo periodo, che sono decorate con scene e testi di straordinaria bellezza e maestria.

Saqqara presenta anche tombe del Primo Periodo Intermedio (2181–2055 aC circa), del Medio Regno (2055–1650 aC circa) e del Nuovo Regno (1550–1069 aC circa). Le tombe del Nuovo Regno mostrano uno stile architettonico completamente diverso dalle loro controparti dell'Alto Egitto a Tebe. Tra questi c'è la tomba nientemeno che di Horemheb (1323–1295 aC circa), l'individuo non reale, il generale, che divenne re. Tuttavia non fu mai sepolto qui perché, dopo essere salito al trono, costruì una nuova tomba nella Valle dei Re degna del suo rango reale.

Tra i monumenti più importanti di Saqqara c'è il Serapeo, una serie di gallerie sotterranee in cui furono sepolti i tori Apis dalla XVIII dinastia (1550–1295 a.C. circa) al periodo tolemaico (332–30 a.C.). Il Toro Apis era considerato un'incarnazione dello stesso Ptah, uno degli dei più importanti di Menfi, e come tale c'era sempre e solo un Toro Apis alla volta. Quando morì, fu sepolto con tutti gli onori finché non fu trovato il suo successore.

L’era copta dell’Egitto è rappresentata anche a Saqqara attraverso i resti del Monastero di Apa Jeremiah, che fu in uso fino all’VIII secolo d.C. Oggi Saqqara è anche la sede del Museo Imhotep, in cui sono esposti oggetti provenienti dall’immenso arco cronologico del sito.

Orari di apertura

Da sabato a venerdì
8:00 > 17:00 (tutti i giorni)
Ultimo ingresso del biglietto: 15:00

Cosa è incluso?

  • Biglietti elettronici PDF con codici QR
  • Validità del biglietto: 1 giorno per il giorno selezionato durante il pagamento

Cosa NON è incluso?

  • Trasporti

Come arrivare a Saqqara?

Ti consigliamo di utilizzare Uber per tutte le tue esigenze di trasporto durante il tuo soggiorno al Cairo. In alternativa, potresti assumere un autista con un'auto per la giornata.

Visualizza i dettagli completi